Da aprile quasi 10.000 bolognesi hanno lasciato la macchina a casa e hanno risparmiato 740 tonnellate di CO2. Hanno preso l’autobus, la bici o sono andati a piedi e così hanno raccolto punti con l’app “Bella Mossa”. Questa app funziona con GPS e riesce a capire  quando si usa la macchina o quando ci si muove in un modo alternativo. Per un gelato si deve fare otto giri senza macchina, una bella sfida alla pioggia d’autunno. L’app viene promossa dalla città di Bologna e ha tanti negozi come partner per riscuotere i punti.
Anche a Perugia sarebbe una buona idea, no? Ricevere punti per salire le scale infinite della città, che bello! Ma l’idea non serve solo per la dolcezza della vita. I bolognesi hanno capito l’importanza di proteggere l’ambiente e anche che un piccolo cambiamento nelle abitudini quotidiane può significare molto.

Ho raccolto tre idee per risparmiare risorse nella tua vita quotidiana. Sono facili, ma utili per l’ambiente e se cambi un po’ delle tue abitudini, anche tu meriterai un gelato!

1. Riduci la plastica quando bevi
Un bicchiere di plastica nella mensa, due la sera sulle scalette in Piazza IV Novembre, le bottiglie quando compri l’acqua al supermercato. Perché non porti il tuo bicchiere (in vetro)  alla mensa la prossima volta? E i ragazzi di Bangla o quelli di Dino’s ti lasciano prendere un bicchiere usato per un’altra volta, se lo chiedi gentilmente. Inoltre l’acqua di rubinetto è più ecologica ed economica di quella in bottiglia.

2. Cucina con la testa
Sapevi che cucinare con il coperchio sulla pentola ti può far risparmiare il 65% del gas? Ma anche prima di metterti ai fornelli, puoi fare scelte che fanno la differenza. Scegli alimenti prodotti vicino a te, le merci fanno viaggi più brevi e meno energia è consumato. Ogni tanto rinuncia alla carne: così puoi aiutare l’ambiente.  Sapevi che gli animali consumano molte risorse naturali del mondo e producono molto CO2? Te lo deve dire una tedesca che l’Italia è famosa per i primi piatti? Cucina quelli!

3. Viaggiare insieme e alla terra
L’aereo insieme con le navi da crociera non fanno certamente bene all’ambiente. Un’alternativa ecosostenibile potrebbe essere quella di andare con il pullman o prendere la macchina insieme con gli amici. Una bella possibilità per i giovani è anche l’Interrail: puoi viaggiare in tutta Europa in treno e fare tante nuove amicizie, senza danneggiare troppo l’ambiente. Sei sportivo? Perché non esplori il cuore verde d’Italia a piedi o con la bici? Con tutto questo sport e la una coscienza “verde” puoi mangiare veramente tanto gelato!

(Kristina Schlömer)